Le acciughe fresche, sapientemente selezionate vengono lavate seguendo il processo di salamoia. Esse dopo essere state decapitate ed eviscerate vengono poste in ceste per seguire un ulteriore bagno in salamoia, questo procedimento serve per salare, mantenere e conservare il pesce; solo dopo questa fase vengono sistemate a schiera nelle lattine, a strati circolari con le code dei pesci rivolte verso il centro della latta,a seconda che le varie specialità siano salate o piccanti. Le prime si cospargono con vari strati di sale le piccanti con sale e peperoncino si procede di conseguenza alla fase della pressatura, durante la quale le acciughe rimangono per un mese e mezzo a cuocere, naturalmente sotto sale. Trascorso il periodo di maturazione vengono  messe in vasi di vetro di formato differente, adatti al confezionamento o in lattine di diversa portata per uso Catering. Successivamente si effettua la colmatura dei contenitori con salamoia; segue la sterilizzazione, il lavaggio dei contenitori con una macchina lavatrice. Si procede poi ad imballare e ad etichettare con i vari lotti accuratamente i vasetti in scatole  conformi alle vigenti norme di atossicità e riciclabilità previste per i prodotti da imballo, che chiudono il ciclo di lavorazione. Infine il prodotto viene trasportato nelle celle refrigerate per essere stoccato ed immagazzinato ad una temperatura compresa fra 0°C e +4°C.